BEACH WAVES – MOSSO EFFETTO MARE

Capelli mossi, ma con delicatezza. Come alla fine di una lunga giornata al mare: leggere, vaporose e inguaribilmente romantiche, le beach waves tornano in vetta ai trend dell’estate per regalare alle nostre chiome un invidiabile effetto beach life, in spiaggia come in città.

E allora, come realizzare onde “da mare” perfette? Per ottenere delle beach waves definite – ma non costruite, naturali -ma non disordinate, soffici -ma non eccessivamente voluminose, esistono diversi metodi. A seconda del tempo e degli accessori di cui disponete, provate in qualche mossa a ricreare l’effetto tra quelli che abbiamo selezionato per voi!

beach-waves-capelli-mossi

beach-waves-capelli-mossi

#1 ASCIUGATURA

Al fine di attivare la texturizzazione del capello e ottenere un volume scolpito su tutta la chioma, consigliamo di:

  • lavare i capelli
  • tamponarli abbondantemente
  • pettinarli solo con le mani
  • applicare uno spray o un siero a base salina

Continuare lo styling come indicato nei seguenti metodi.

#2 TRECCE

Uno dei modi più semplici ed efficaci per ottenere un effetto beach waves è quello delle trecce.

  • fate una riga centrale
  • dividete la capigliatura in due grandi ciocche o più sezioni
  • fate delle trecce
  • asciugate i capelli naturalmente o con l’aiuto del phon (in questo caso prima aria calda e poi aria fredda per fissare l’acconciatura)
  • sciogliete le trecce e liberate le onde con il solo aiuto delle mani

Se volete, una volta asciugati i capelli, potete passare velocemente la piastra sulle trecce per definire ulteriormente la piega.

#3 CIOCCHE ATTORCIGLIATE

Un secondo modo semplice e veloce per ottenere un effetto beach waves è quello di raccogliere la capigliatura in ciocche, attorcigliate sul capo.

  • fate una riga centrale
  • dividete la capigliatura in 4 o 5 sezioni
  • attorcigliate ogni ciocca di capelli su se stessa
  • fissate ogni ciocca alla radice aiutandovi con delle mollettine, come a ricreare un’acconciatura
  • coprite i capelli con una retina
  • asciugate la chioma con il phon ad aria calda
  • fissate l’ondulazione con il phon ad aria fredda
  • sciogliete le ciocche e liberate le onde con il solo aiuto delle mani

beach-waves-capelli-mossi

beach-waves-hair-capelli-mossi

beach-waves-hair-capelli-mossi

beach-waves-hair-capelli-mossi

#4 PIASTRA

Se non avete tempo per acconciare i capelli in trecce o ciocche e lasciare asciugare al naturale, potete ricorrere all’uso della piastra.

  • fate una riga centrale
  • dividete la capigliatura in sezioni e in ciocche
  • attorcigliate ogni ciocca di capelli su se stessa con l’aiuto delle dita
  • passate la piastra su ogni ciocca per fissare l’attorcigliatura
  • fissate l’acconciatura con della lacca
  • liberate le onde con l’aiuto delle mani

#5 SPRAY SALINO

In commercio sono presenti oggi un gran numero di spray e sieri salini che, texturizzando il capello, facilitano la definizione di onde morbide e di volumi scolpiti, ottenendo un effetto simile a quello lasciato dalla salsedine durante una bella giornata di mare.

Dopo aver tamponato abbondantemente i capelli:

  • pettinate i capelli con il solo uso delle mani
  • fate una riga centrale
  • applicate lo spray o il siero sulle lunghezze
  • asciugate la capigliatura a testa in giù con l’uso del diffusore

Scopri le altre rubriche

Ti interessano le nostre rubriche? Ricevile direttamente tramite la nostra newsletter!

Share on FacebookShare on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterEmail to someonePrint this page